Regolamento

PREMESSA

La Ciclostorica dalle Cascate al Lago è una manifestazione ludica non competitiva che persegue l’obiettivo di contribuire alla valorizzazione delle risorse paesaggistiche, storiche, religiose ed enogastronomiche della Valle del Liri e della Valcomino.
Si sviluppata su due percorsi di diversa lunghezza; nella versione breve, circa 37 km, ricalca essenzialmente il corso dei fiumi Liri e Fibreno, collegando idealmente e concretamente due risorse naturali di particolare pregio e bellezza: le Cascate del Liri che si trovano nel centro storico della città e la Riserva Naturale Regionale del Lago di Posta Fibreno. Nella versione lunga, circa 82 km, il percorso si inoltra nel cuore della Valcomino fino a raggiungere Atina per pedalare lungo il fiume Melfa. Il ritorno è per strade collinari e panoramiche, con splendide vedute sul versante laziale del Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise.

L’obiettivo è anche quello di sensibilizzare all’utilizzo della bici le amministrazioni locali ed i cittadini, favorendo lo sviluppo di una cultura della mobilità sostenibile e la realizzazione di piste ciclabili.
L’evento è organizzato sotto l’egida di Federciclismo da Ciclistica Isola del Liri – Leone Team.

L’organizzazione beneficia, altresì, della collaborazione ormai consolidata con lo staff de La Marittima – Ciclostorica del Bicicletterario con la quale condivide esperienze e problematiche, unitamente agli obiettivi di valorizzazione dei rispettivi territori di riferimento e di ampliamento della collaborazione ad altre esperienze similari.

REGOLAMENTO



Art. 1
La manifestazione

Si svolgerà il 17 e 18 ottobre 2020 con eventi vari. Domenica 18 ottobre si terrà la pedalata cicloturistica non competitiva con partenza ed arrivo ad Isola del Liri in Via Cascata.

Art. 2
Le biciclette

È possibile partecipare con biciclette d’epoca di qualsiasi tipo (sportive e da passeggio, con e senza cambio), purchè costruite prima del 1987; qualora si tratti di bici sportive (da corsa) è obbligatorio che siano:

  • senza cambio oppure con leve cambio al tubo obliquo (ammesse leve al manubrio solo del tipo end bar);
  • equipaggiate con fermapiedi e cinghiette ai pedali (vietato ogni tipo di attacco rapido);
  • con guaine e fili freno con passaggi esterni al nastro manubrio.

È ammessa la partecipazione con bici sportive successive al 1987, se costruite con stile vintage e quindi del tipo replica con le stesse caratteristiche di comando cambio, fermapiedi e passaggio fili freno di cui sopra. Possono essere usate sia ruote con tubolari che copertoncini.
Non è possibile la partecipazione con bici moderne. Tuttavia eventuali partecipanti dotati di bici moderne, del tipo MTB oppure e-bike, saranno avviati alla partenza separatamente e in un momento successivo rispetto al gruppo delle storiche permanendo, a tutti gli effetti, la caratteristica principale di manifestazione cicloturistica con bici d’epoca non competitiva.

Art. 3
Abbigliamento e accessori

Nel rispetto dello spirito vero dell’intera manifestazione è opportuno indossare abbigliamento e accessori coerenti con la bici utilizzata. In particolare, scarpe, abbigliamento, borracce, cappellini, guanti ecc. di tipo vintage oppure originali del periodo di costruzione della bici.  Solo per quanto riguarda il caschetto è obbligatorio in ogni caso l’utilizzo di un prodotto omologato secondo i moderni standard di sicurezza.

Art. 4
I percorsi

la manifestazione si sviluppa su due percorsi in parte coincidenti e dedicati a due personaggi della Roma antica e repubblicana, entrambi espressione del nostro territorio.
Quello breve, di circa 37 km, è denominato Cicerone ed è dedicato a Marco Tullio Cicerone.
Quello lungo, di circa 82 km, è denominato Munazio Planco ed è dedicato a Lucio Munazio Planco; le strade interessate dal passaggio dei ciclisti sono aperte al traffico ed i partecipanti alla manifestazione hanno l’obbligo di rispetto delle norme del Codice della Strada.

I percorsi saranno opportunamente segnalati ad ogni incrocio/deviazione e sono su fondo prevalentemente asfaltato.
Si segnala tuttavia, su entrambi i percorsi, la presenza di alcuni brevi tratti di strada bianca (il più lungo misura 1400m), in buone condizioni di fondo percorribili con bici da corsa. È opportuno che il partecipante ne tenga conto nella preparazione dei mezzi e nella dotazione del kit per piccole riparazioni. Si segnala anche la presenza di brevi tratti di selciato cittadino e di fondo stradale in cemento che, comunque, non comportano alcun problema alle bici.
È sempre obbligatorio avere al seguito un kit per forature, riparazioni e piccoli interventi meccanici.

Art. 5
La quota di partecipazione

La quota di partecipazione è unica per i due percorsi ed è pari a 25€.
Se l’iscrizione avviene entro giovedì 15 ottobre, il pagamento può essere eseguito in contanti o con bonifico bancario.
Se l’iscrizione avviene dopo il 15 ottobre, la quota d’iscrizione ammonta a 30€ ed è obbligatorio il pagamento in contanti.

È riconosciuto uno sconto per le seguenti categorie:

  • tesserati FIAB, anche per iscrizioni singole, ma con obbligo di esibizione della tessera valida per l’anno 2020;
  • partecipanti alla 2’ edizione (da segnalare sul modulo di iscrizione o per mail);
  • tesserati della stessa società sportiva, in caso di iscrizioni cumulative e contestuali per almeno 10 nominativi (con obbligo di esibizione della tessera).

Per queste categorie la quota d’iscrizione ammonterà a 20€ (invece di 25€) o 25€ (invece di 30€) secondo il momento della conferma.
Ogni partecipante deve dichiarare sul modulo di iscrizione il suo percorso, che deve essere coerente con il tipo di tessera o di certificato medico esibito (es. con tessera da Cicloamatore o certificato medico per uso agonistico). Il partecipante può dichiarare percorso breve o percorso lungo e potrà cambiare, fino al momento della partenza, il percorso prescelto. Con tessera da Cicloturista o certificato medico per uso non agonistico il partecipante può iscriversi esclusivamente per il percorso breve. Non sono ammessi a partecipare minori di età inferiore a 15 anni.

Art. 6
La partenza

La partenza è fissata alle ore 9:00. Fino alle ore 10:00 è permessa la partenza alla francese, libera e a discrezione di chiunque preferisca partire da solo o in piccoli gruppi autonomi. I partecipanti avranno a disposizione un Libretto di viaggio da timbrare ai punti di ristoro ed ai punti di rifornimento oltre che alla partenza e all’arrivo.

Art. 7
I ristori e l’assistenza

Sul percorso lungo sono previsti due ristori e due punti di rifornimento.
I ristori sono allestiti pensando anche a ricche degustazioni di prodotti tipici del territorio mentre i punti di rifornimento sono organizzati sul modello dei rifornimenti volanti delle gare ciclistiche. Il partecipante avrà a disposizione un sacchetto/tracolla contenente liquidi, porzioni di frutta, miele, marmellata, cioccolata, sali minerali.
In dettaglio:

  • Percorso Cicerone (breve, 37 km): un ristoro
  • Percorso Munazio Planco (lungo, 82 km): due ristori e due punti di rifornimento
    Il ristoro sul percorso breve, all’incirca a metà dello stesso e posto sulle rive del lago di Posta Fibreno è comune al secondo e ultimo ristoro del percorso lungo e dispone anch’esso di sacchetti/tracolla che potranno essere prelevati dai partecipanti per il rientro a Isola del Liri.

Al seguito del gruppo principale, in partenza per le ore 9:00 vi saranno un mezzo di recupero per partecipanti in difficoltà (con guasti non riparabili) ed un servizio ambulanza. Tutti avranno a disposizione i recapiti indicati sul foglio di viaggio per qualsiasi problema, sia di natura meccanica che di altro genere. Alcuni mezzi dell’assistenza saranno disponibili lungo il percorso per il recupero di chiunque si trovasse in difficoltà.

Art. 8
Modalità di iscrizione

Il partecipante non sarà ammesso alla partenza senza regolare firma sul modulo di iscrizione. Con la firma lo stesso dichiara di essere a conoscenza delle disposizioni del presente regolamento e della circostanza che le strade percorse sono regolarmente aperte al traffico, con il conseguente obbligo del rispetto rigoroso delle norme del Codice della Strada. Tuttavia l’organizzazione garantisce la segnalazione dello svolgimento della manifestazione e degli orari di passaggio dei partecipanti alle forze di Polizia e agli organi di Polizia Locale dei Comuni attraversati, allo scopo di una fattiva collaborazione tra utenti della strada e organismi addetti al controllo e alla vigilanza.
L’iscrizione deve essere effettuata compilando il modulo di iscrizione

L’iscritto dovrà inviare all’indirizzo e-mail ciclostoricadallecascateallago@gmail.com i seguenti documenti:

  • Modulo di iscrizione firmato negli appositi spazi
  • Copia del bonifico per la quota di partecipazione
  • Copia di un documento di riconoscimento valido
  • Copia del tesserino sportivo o certificato medico

Art. 9
La quota e il pacco gara

La quota di iscrizione da diritto ad un pacco gara che comprende:

  • buono pasto completo presso un ristorante con menù a base di prodotti locali e calice di vino cabernet (rosso) o maturano (bianco);
  • servizio bagni e buono doccia;
  • giornalino dell’evento personalizzato con il n. di gara;
  • dorsale e targhetta bici con numero di gara;
  • foglio di viaggio;
  • assistenza tecnica e sanitaria sul percorso;
  • copertura assicurativa infortuni e RCT;
  • ristori e rifornimenti;
  • gadget e prodotti vari;
  • premiazioni.

Gli accompagnatori dei partecipanti possono acquistare il solo buono pasto al tavolo della segreteria nella mattinata della manifestazione, necessariamente entro le ore 11:00 al costo di 00 €.

Art. 10
Annullamento della manifestazione

L’organizzazione si riserva la facoltà di decidere per l’annullamento della manifestazione esclusivamente sulla base di gravi cause di forza maggiore individuate da precise disposizioni degli organismi preposti alla sicurezza e all’incolumità pubblica. In altre parole la manifestazione si terrà in qualsiasi condizione atmosferica salvo preciso divieto e/o espresso parere negativo da parte del Sindaco e/o della Protezione Civile.
In assenza di detti specifici divieti l’organizzazione garantirà l’assistenza tecnica e sanitaria e dovranno essere i partecipanti, in totale autonomia e con linea di partenza aperta, a decidere per la partenza effettiva o per la rinuncia alla partecipazione assumendone piena e totale responsabilità.
Quali che siano le cause di un eventuale annullamento l’importo versato al momento dell’iscrizione non sarà rimborsato e non potrà essere ritenuto valido per l’iscrizione all’edizione successiva. Si potrà, in ogni caso, ritirare il pacco gara e consumare il buono pasto.
La quota di partecipazione non verrà rimborsata neanche in caso di disdetta o rinuncia da parte dell’iscritto, pur in presenza di validi motivi.

Art. 11
Trattamento e Registrazione dei Dati Personali

Responsabile del trattamento dei dati personali è ASD Leone Team. I dati personali di tutti i partecipanti saranno trattati e registrati secondo quanto previsto dalle vigenti norme in materia di privacy, in particolare come stabilito dal D. Lgs. n.101/18 del 10 agosto 2018, e al solo scopo di rendere possibile la partecipazione di ogni iscritto alla manifestazione denominata Ciclostorica dalle Cascate al Lago espletando tutte le formalità e gli adempimenti necessari.
In nessun caso i dati saranno ceduti a terzi mentre l’indirizzo email potrà essere utilizzato unicamente per l’invio di informazioni riguardanti l’iniziativa e altre simili (manifestazioni ciclostoriche) con totale esclusione di informazioni commerciali, promozioni, pubblicità e così via.

Art. 12
Liberatoria all’utilizzo delle immagini

I partecipanti autorizzano espressamente l’utilizzo gratuito e senza compenso alcuno delle immagini fisse e/o in movimento prese nel contesto dello svolgimento della manifestazione e finalizzate alla promozione della manifestazione stessa. L’autorizzazione è da considerarsi a tempo indeterminato e senza limiti territoriali, con l’unico limite dettato dal rispetto delle leggi e dei regolamenti in vigore in materia di diritti d’immagine. Riguarda l’impiego in qualsiasi ambito divulgativo e con qualsiasi mezzo consentito rimanendo tassativamente esclusa la cessione a terzi che dovrà essere autorizzata dal diretto interessato.

Art. 13
Dichiarazione di responsabilità

I partecipanti, con la sottoscrizione del modulo di iscrizione, dichiarano di conoscere il presente regolamento e di accettarne tutte le clausole. In particolare dichiarano di essere in buone condizioni psicofisiche; di essere in possesso del certificato medico di idoneità sportiva alla pratica del ciclismo adeguato al percorso prescelto e in corso di validità; di assumersi tutti i rischi derivanti dalla partecipazione all’evento. Nel contempo i partecipanti sollevano e liberano l’organizzazione e tutti gli organismi di amministrazione dei territori interessati dai percorsi, da ogni e qualsiasi responsabilità che potesse derivare dallo svolgimento dell’evento stesso.
Dichiarano, altresì, di essere a conoscenza delle disposizioni sul trattamento dei dati personali e sul trattamento delle immagini come richiamate dagli art. 11 e 12 del presente Regolamento.

Art. 14
Modifiche al presente regolamento

L’organizzazione si riserva la possibilità di modificare in ogni momento e senza preavviso, in tutto o in parte, il presente regolamento. Con l’unico obbligo di renderlo disponibile tempestivamente su questo sito web.



Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close